SELF ARF! 2022
Davide Bart. in mostra alla Città dell’Altra Economia







CHIMERE INTERGALATTICHE

La mostra di Davide Bart. Salvemini alla Self ARF! 2022


Da sempre l’ARF! dedica uno spazio speciale all’autoproduzione e quest’anno lo fa con una mostra personale che introduce al grande pubblico l’universo creativo di Davide Bart. Salvemini, autore di fumetti e artista visivo a suo agio nel passare senza soluzione di continuità dalle collaborazioni con le etichette indipendenti ai lavori per grandi editori e per agenzie di comunicazione. 

Il suo mondo è una galassia parallela gremita di figure stravaganti, un pianeta fantastico dove creature simili a dinosauri alieni si aggirano indisturbate tra colline di cupcake e piante giganti in un arcobaleno dalle sfumature vibranti.

«Cerco di camminare lungo una linea sottile tra realtà e irrealtà», e in questo equilibrio dinamico, Davide trascina anche il suo pubblico, che si trova catapultato in un ambiente onirico ma, allo stesso tempo, familiare. Per farlo, si serve di linee fluide e colori psichedelici, costruendo un immaginario pop che proietta il lettore oltre le leggi fisiche della gravità, in un sistema solare dove una stella grigia sorge in un cielo lilla e si riflette sulle superfici liquide del paesaggio e sulle creature che lo popolano. 

Nel fumetto, Davide lavora convertendo i suoi mondi impossibili in schemi geometrici rigorosi e audaci, sviluppando un linguaggio personalissimo che si articola e comunica al lettore su diversi livelli.


“Questa mostra è un invito a sconfinare in deserti rosa, attraversare reami impossibili in cui convivono robot e principesse Nintendo, guardare negli occhi piante carnivore e burger-mostri, con l’auspicio di riuscire poi a riconoscere nel quotidiano quel granello di caos che l’autore espande e modella per rendere ogni giorno distopico, visionario e romantico.”


— Dall’introduzione di Francesca Protopapa








Davide Bart. Salvemini





Davide Bart. Salvemini è un autore di fumetti e digital artist con base a Bologna.
Nato dalle ceneri psichedeliche degli anni ’90, è alla costante ricerca dell’irreale traendo ispirazione tra l’oscurità dello spazio e la luce della natura, focalizzandosi su ciò che si nasconde all’occhio umano. Nel suo lavoro si occupa di illustrazione, animazione, fumetto, grafica e visual design, collaborando con musicisti, festival, stilisti, magazine, case editrici, studi di realtà virtuale, musei e maghi.
Il suo immaginario visivo è sfavillante, psichedelico e pieno di colori… una galassia in cui tutto è vivo e in costante mutamento.
Davide lavora per l’editoria e la comunicazione, tra i suoi clienti: Patrizia Pepe, Pirelli, Acqua Lete, Mondadori, Giunti, Laterza, Il Foglio, Il Sole 24 Ore, Anorak
, PPPattern, Eris edizioni.
Negli anni ha collaborato con diverse realtà del fumetto indipendente come Lök Zine, Inuit, Sciame Press, Strane Dizioni, Unauf, Apache Magazine, Uomini Nudi Che corrono, Pelo Magazine, (N)infomaniac, Afa, Yellow Kim Press, Snuff Comix, Crisma, Tatanka, Tricomics, Wobby Club, Inuit, Menelique. 



Scopri le realtà che partecipano alla Self ARF! 2022, l’area del Festival dedicata all’autoproduzione e all’editoria indipendente




Questa mostra è realizzata in collaborazione con



STAY ARF! SUI SOCIAL DEL FESTIVAL!


Background